Ciotola di Riso 2016

United Mission to Nepal

NEPAL-KATHMANDU-EARTHQUAKE-AFTERMATHPochi momenti prima di mezzogiorno, il sabato 25 aprile del 2015, la prima scossa ha colpito. Durava solamente 45 secondi, giusto il tempo di antare una stofa dell’inno ‘Let us build a house’ (Costruiamo una casa), ha causato una devastazione che ha cambiato delle vite per sempre. La maggior parte della gente si è seduto o sdraiato per terra. Alcuni hanno tentato di correre, ma non riuscivano a scappare dalle scosse. Edifici sono crollati, furono delle frane, e si sono aperte delle voragini. In solo 45 secondi più di 8,000 persone hanno perso la vita e più di 6 milioni hanno perso la casa.

La casa di Sumitra Chepang è crollata – tranne l’angolo dove dormiva suo nipote Suraj, che aveva solo un mese di vita. Sumitra dice che è un miracolo, e che Dio ha salvato il bambino. Amika e suo marito, Lal Budahar, la figlia, tre figli, la moglie del figlio maggiore e le loro due figlieerano tutti fuori a lavorare nei campi. Loro furono salvati insieme alla capra, ma la loro casa è stata appiattita. Un pesante senso di tristezza pervade la piccola capanna di latta dove ora abitano Kumar Shepong, la moglie Sarita e la figlia Sakun.Hanno perso il figio settenne e la casa.

  • Il ‘World Mission Council’ della Chiesa di Scozia ha accettato la sfidadi sostenere un’iniziativa per ricostruire le communità lungo termine.
  • Nell’anno 2016 il progetto è di incorragiare la gente a raccogliere fondi che saranno mandati direttamente alla WMC in Edinburgo, e da lì all organizzazione partner, lo United Mission to Nepal. Il WMC ha mandato dei patner in missione a Nepal, e questi lavorano con il UMN.
  • I fondi saranno utilizzati per fornire case che saranno strutturalmente superiori a quelli persi nel terremoto. Il costo di ogni casa sarà circa €670.
  • Il lvoro di costruzione inizierà nella zona di Dhading, un distretto agriculurale e fertile, tre ore in macchina da Kathmandu. Si estende in alto in montagna e al confine con il Tibet. Il UMN ha lavorato lì dal 2005 ed è ben riconosiuto nella zona.
  • La UMN sarà coinvolto in progetti di riabilitazione in Dhading, un quartiere altamente influenzata dall’esposizione a AIDS.

x7vesyxsmasontrainingSperiamo che la presentazione di questo progetto al CTiR le nostre congregazioni saranno ispirati al voler costruire più case possibile in Nepal, tramite le raccolte fondi energetiche e entusiaste.

Let us build a house where hands will reach
beyond the wood and stone
to heal and strengthen, serve and teach,
and live the Word they’ve known.

Costruiamo una casa dove le mani si allungono
oltre il legno e la pietra
per curare e rafforzare, servire ed insegnare
e vivere la Parola che hanno conosciuto.


 Grazie per la vostra generosita.

ctr

Leave a Reply

You can use these HTML tags:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>